martedì 1 luglio 2014

Terriccio per bonsai prova 01

Dopo anni di esperienza con le piante di terrazzo e mesi con i bonsai, mi sono preso la briga di sperimentare un mix per terriccio per bonsai che per ora mi soddisfa. Ho provato tanti materiali a partire dalla costosa Akadama, terricci premiscelati specifici per acidofile e non, tanto ho dato alla causa e tanto ho speso, ora voglio fare a modo mio. Questa volta ho creato la miscela da quattro elementi di base che sono:

-Argilla espansa 3-7 (granulometria in mm)_30%
-Sepiolite. argilla usata come lettiera per gatti , setacciata per togliere le parti piccole 2-4_30%
-Vermiculite 1-3_30%
-Fibra di Cocco_5-10%

Tutto ciò per dare drenaggio, ritensione idrica, ossigenazione alle radici, i nutrienti sono in forma di concime solido, coadiuvati da concime liquido nei mesi in cui la vegetazione lo richiede. L'argilla espansa dice la leggenda che sarebbe acida, ma in realta solo se si rompe o è gia rotta, e poi un po di acidita fa anche bene alle radici. Attendiamo i risultati nei prossimi mesi.






Nessun commento:

Posta un commento